Reggio Emilia, 20 aprile 2017 - Attimi di tensione intorno alle 19 di ieri per un incendio divampato nel cantiere del PalaBigi. Il rogo è scoppiato durante i lavori di ampliamento della struttura di via Guasco e avrebbe interessato 7-8 pannelli del rivestimento esterno della nuova tribuna (su vicolo dei Servi). L’interno dell’impianto, invece, non è stato interessato dalle fiamme.

Stando ai primi accertamenti la scintilla sarebbe partita durante i lavori di saldatura dei pannelli ‘sandwich coibentati’. Sul posto, dopo l’allarme, l’autobotte e l’autoscala dei vigili del fuoco, con una decina di uomini.

«È stato un piccolo incendio, che ha riguardato solo la parte esterna – assicura Ermes Torreggiani, dirigente del servizio ingegneria del Comune –. I pannelli esterni della nuova tribuna sono fatti di lamiera, con all’interno isolante. Ed è quello che è bruciato mentre stavano saldando; ma il danno è irrisorio, ora si tratta solo di sostituire i pannelli danneggiati. Non ci saranno ulteriori rallentamenti».

Dopo gli accertamenti e la messa in sicurezza da parte dei vigili del fuoco, il PalaBigi è stato dichiarato agibile e il danno sarebbe di circa 10mila euro.

Proprio nelle scorse ore l’azienda esecutrice e l’amministrazione hanno assicurato che il cantiere – che porterà a una capienza di 4.600 posti – verrà completato entro il 12 maggio.

b. s.