Correggio (Reggio Emilia) – I carabinieri della Stazione di Correggio sono intervenuti poco dopo le 7.30 di oggi in via Fosdondo dove, nel canale che costeggia la Provinciale, il corpo senza vita di un uomo era stato notato da alcuni passanti che hanno allertato i militari.

Giunti sul posto, i carabinieri hanno accertato la veridicità della segnalazione, identificando il morto in un 41enne napoletano che viveva a Carpi. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo è uscito di casa in scooter intorno all’una di notte per andare a lavorare in una ditta del Reggiano quando sulla Provinciale 47, all’altezza del civico 96 di via Fosdondo, è uscito di strada finendo nel canale.

Sul posto, oltre ai carabinieri di Correggio per i rilievi e le indagini coordinate dalla procura reggiana, sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Reggio Emilia che hanno recuperato corpo senza vita dell'uomo e lo scooter.