Reggio Emilia, 28 agosto 2017 - Reggio Emilia è pronta a tingersi d'azzurro in vista del 5 settembre, quando allo stadio 'Città del Tricolore' la nazionale di calcio affronterà Israele in un incontro valido per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018, tornando a giocare nella cittadina emiliana per la seconda volta dopo quasi 22 anni dall'unico precedente nel novembre 1995.

Nei giorni che precederanno il match, uno degli eventi considerati "sensibili" di Prefettura e Questura sotto il profilo dell'ordine pubblico e per il rischio di attentati terroristici, si svolgeranno in città diverse iniziative, organizzate nell'ambito del programma 'Città Azzurra', promosso dalla Figc e dal Comune.

In particolare per salutare l'arrivo della squadra di Gian Piero Ventura, la fontana di piazza dei Martiri verrà illuminata d'azzurro nelle notti dall'1 al 5 settembre, mentre il museo del Tricolore ospiterà dal 2 al 5 settembre l'esposizione delle coppe del mondo e della coppa Europa vinte dalla nazionale italiana. Sarà esposto anche il trofeo celebrativo per le vittorie della nazionale under 21 in omaggio alla città che tra due anni sarà una delle sedi di gara della fase finale del campionato europeo di categoria organizzato in Italia.

Tra gli eventi in calendario nella giornata di lunedì 4 settembre anche due incontri dedicati agli allenatori di calcio giovanile e alla formazione degli steward. Infine, a poche ore dalla sfida tra la nazionale maggiore e Israele, allo stadio Mirabello la squadra italiana under 19 affronterà in amichevole i pari età della Russia.