Rubiera (Reggio Emilia), 4 dicembre 2017 – Approfittando del proprietario impegnato a lavorare, si è infilato nell’abitacolo di un furgone parcheggiato vicino alla stazione di Rubiera, impossessandosi di una tracolla contenente il portafoglio con documenti personali e 250 euro e due cellulari.

Scoperto dalla stessa vittima, il ladro è balzato in sella a una bici per poi fuggire. Ma i carabinieri, grazie alla dettagliata descrizione dei testimoni, hanno capito chi poteva essere il ladro e lo hanno raggiunto mentre stava per salire sul primo treno in transito in stazione.

E’ stato bloccato, così come è stata rintracciata la bici usata per fuggire. Si tratta di un uomo di 47 anni, originario di Catania ma senza fissa dimora. E’ stata rinvenuta parte del bottino, ma mancano i due telefonini e il denaro, che potrebbero essere finiti a un complice.