Ventasso (Reggio Emilia), 19 giugno 2017 - Allarme domenica sera per uno scout disperso e ferito nella zona del monte Ventasso. Sono scattate le ricerche con Carabinieri, Soccorso Alpino e Vigili del fuoco di Castelnovo Monti, Reggio e l’elicottero di Bologna.

Il gruppo scout di Castelfranco Emilia (Modena) era diretto al Camping delle Fonti di Cervarezza Terme e alle 17,15 stava percorrendo il sentiero 665 da Cervarezza al Lago Calamone. Il capo-scout. Moreno Romani, 25 anni, è caduto e ha preso una botta. Ha quindi detto ai ragazzi di proseguire. Ma quando, alle 19, il capo non era ancora arrivato, hanno lanciato l’allarme.

L’uomo, che nella caduta non era rimasto gravemente ferito ed era cosciente, aveva però perso il senso dell’orientamento. E ha fatto il giro del monte Ventasso arrivando a Vallisnera. Ritrovato dopo le 21 da una pattuglia dei carabinieri, è apparso soprattutto affaticato. C’è stato quindi il rendez-vous ad Acquabona con un’ambulanza della Croce Verde Alto Appennino alle 21,30. Una volta sull’autolettiga, il giovane ha rifiutato il trasferimento all’ospedale Sant’Anna, chiedendo di raggiungere il gruppo scout al Camping, dove è stato accompagnato in ambulanza per essere accolto dal gruppo scout. 
Settimo Baisi