Reggio Emilia, 3 ottobre 2017 - È stato condannato a 17 anni e sei mesi Elisandro Dos Anjos Costa, brasiliano di 40 anni giudicato colpevole in abbreviato del tentato omicidio di una donna a Canali di Reggio Emilia, il primo luglio dello scorso anno. Il Gup di Reggio Emilia ha anche disposto l'espulsione dall'Italia dell'imputato a fine condanna. Dos Anjos Costa accoltellò la donna che si opponeva alla sua relazione con il figlio. Il brasiliano fu arrestato alcuni giorni dopo a Milano.

Dopo l'episodio scattarono le indagini dei carabinieri anche sul passato del 40enne, che è finito a processo a Bologna per atti sessuali con minori e detenzione di materiale pedopornografico. La procura di Bologna aveva chiesto per lui la settimana scorsa una condanna a dieci anni.