Gualtieri (Reggio Emilia), 10 novembre 2017 – Tappa a Gualtieri, nella zona reggiana del Po, per il ministro della cultura, Dario Franceschini, arrivato nella Bassa per ammirare, pur se in pochi minuti, la mostra con le opere di Antonio Ligabue e Cesare Zavattini, in esposizione fino a domenica a palazzo Bentivoglio.

Il ministro, accompagnato dal sindaco Renzo Bergamini e dal vice Marcello Stecco, è rimasto letteralmente estasiato nel varcare l’ingresso di palazzo dei Giganti, ammirando la maestosità dell’ambiente. Grande emozione pure nel visitare il teatro Sociale, recuperato grazie al lavoro di un gruppo di giovani volontari. Proprio a Gualtieri potrebbero arrivare importanti fondi per lo sviluppo di cultura e turismo. “In un’Italia che sta crescendo dal punto di vista turistico, abbiamo luoghi come Firenze, Venezia e Roma che sono sovraffollati di visitatori. Ma nello stesso tempo ci sono centinaia di altri posti stupendi che devono essere valorizzati per ricchezza e bellezza. E’ un’esigenza del Paese”, ha dichiarato il ministro.