Notizie Rimini
 TV   FOTO E VIDEO BLOG SERVIZI LAVORO ANNUNCI CASA
L'EVENTO

Al Pio Manzù si rifletterà sull'economia morale

Giungeranno a Rimini, per le tre giornate in programma sociologi, politici e mass media, per studiare e confrontarsi su temi relativi all'incalzante miseria materiale, a nuove forme di economia proiettate verso i più bisognosi

Dimensione testo Testo molto piccolo Testo piccolo Testo normale Testo grande Testo molto grande

Rimini, 15 ottobre 2008 - Tutto pronto per la XXXIV esima edizione delle giornate internazionali di Studio del Pio Manzù, in programma dal 17 al 20 ottobre a Rimini. Dalla convention internazionale si lancerà un simbolico grido contro la povertà nel mondo, alla ricerca di un'economia morale, di un nuovo equilibrio tra mercato e democrazia che punti all'interesse generale, lontano da una utopistica ripartizione ugualitaria delle risorse. Con una metafora che sintetizza il conflitto in corso, la lotta fra Penia, dea della povertà, e Poros, dio che impersona la ricerca degli espedienti per la sopravvivenza.

 

"Le ragioni di Penia. La coscienza della prosperità per una nuova economia morale" è infatti il titolo delle Giornate di Studio, coordinate da Gerardo Filiberto Dasi, che porteranno al Grand Hotel e al Teatro Novelli di Rimini politici, tecnici, esperti pronti a interrogarsi sul tema della miseria materiale, sempre più evidente anche nelle opulente città del nord del mondo.

 

Tra gli ospiti dell'edizione 2008, Dominique Schnapper, sociologa e direttrice dell'Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi; Eric Toussaint, presidente del comitato per l'abolizione del debito del Terzo Mondo; Antony Giddens, sociologo e politologo britannico, inventore della 'terza via'.

 

Con loro giornalisti, ma anche politici e rappresentanti delle organizzazioni mondiali, a partire dall'Onu, dall'UE, dalla Fao, solo per citarne alcuni. Domenica è atteso anche il ministro per lo sviluppo economico, Claudio Scajola. Al suo fianco ci sarà anche Patrus Ananias De Sousa, ministro dello sviluppo sociale e della lotta alla fame del Brasile. Fra i nomi noti, anche quello del filosofo Massimo Cacciari e della cantante Angelique Kidjo. Domenica 19, grande concerto all'Auditorium del palacongressi di Rimini, con musiche di Vivaldi, Abdulkarim, Baddreddin, Rossini: si esibiranno l'Orchestra sinfonica Siriana e l'Orchestra Bruno Maderna, direttore Missak Baghboudarian.

 

Tra i premiati di questa XXXIV edizione del Pio Manzù, anche Asma al-Assad, giovane First Lady della Siria: nelle motivazioni del premio, viene definita "ambasciatrice straordinaria del cambiamento", colei che "ha svolto un ruolo chiave nello sviluppo economico e sociale del suo paese per quasi un decennio", occupandosi della crescita economica delle comunità rurali del suo Paese e dei giovani.










Se il codice risultasse illeggibile CLICCA QUI per generarne un altro

 

LA FOTO DEL GIORNO

Parco le Navi (omaggio)

Le 'Navi' contro il finning

L'acquario di Cattolica scende in campo in favore degli squali facendosi portavoce della raccolta firme avviata dal giornale 'Sharknews' al fine di sensibilizzare le istituzioni contro la brutale mutilazione di migliaia di pescecani ai quali sono tagliate le pinne e rigettati in mare

 LEGGI L'ARTICOLO

Il calendario di Sara Varone per 'For Men'

SPECIALE CALENDARI

Bellissime 2009

Un anno con il calendario

di Sara Varone

Pancia da birra

DAL WEB

Questo pazzo
pazzo mondo

Curiosità dalla Rete

e non solo

a cura di Matteo Leonelli