Rimini, 13 giugno 2017 - Simone Muccioli sulla panchina del Rimini, Andrea Orecchia su quella del San Marino. Biancorossi e biancazzurri hanno trovato il proprio timoniere e ora si lanciano verso il prossimo campionato di serie D.

Il Rimini del patron Grassi, dopo una fase di stallo, ha iniziato a correre veloce sul mercato. In una settimana (dopo aver confermato una decina di giocatori della passata stagione) il club di Piazzale del Popolo ha calato un tris di acquisti. Nel giro di una manciata di giorni sono approdati in riviera il centrocampista di Cesenatico Andrea Montanari, l’attaccante di Cattolica Davide Simoncelli e l’attaccante di Fano Alex Ambrosini. Pezzi importanti per la categoria, nel segno della riminesità considerando che per Ambrosini e Montanari è un ritorno in biancorosso. Da oggi il ds Tamai inizierà a concentrarsi su un difensore centrale di esperienza, poi largo ai giovani.

Con minore sprint procede il San Marino del presidente Luca Mancini che per il momento, almeno in maniera ufficiale, ha annunciato soltanto l’arrivo dell’allenatore di Lugo. Per quel che riguarda la rosa i lavori sono in corso, ma c’è da aspettarsi una piccola rivoluzione rispetto all’ultima stagione, quella che ha deluso sicuramente le attese.