Rimini, 27 febbraio 2017 - Non basta la compattezza del Massa Lombarda per fermare il Rimini. Un’accelerata di Abdoul Razack a inizio ripresa permette alla capolista di infilare la decima vittoria consecutiva e mantenere il +11 sul Sasso Marconi. Tutto in una gara che i riminesi hanno condotto senza però riuscire a fare malissimo a un Massa pronto a stringere i denti per strappare un punticino. La prima parte della gara è piacevole, ma i due portieri non usano mai i guanti. 

I biancorossi ci provano con Righini (a lato) e Arlotti (alto), mentre la squadra di Sanò si fa vedere in zona Scotti soltanto prima dell’intervallo con un tiro da lontano e fuori bersaglio di Maiorano. Nella ripresa il Rimini la sblocca immediatamente. Cicarevic allarga a sinistra per Abdoul che a grandi falcate si porta in area e fa partire un tiro potente sul quale Giannelli non può nulla. Il vantaggio non cambia il copione della partita, anche se il Massa Lombarda si fa più intraprendente con le conclusioni di Senese, Trombetti e Albonetti, ma per Scotti non si parla di super lavoro..

 

Il tabellino

Rimini 1 - Massa Lombarda 0
RIMINI (3-4-1-2): Scotti; Brighi, Gabrielli, Carnesecchi; Fabbri, Righini, Valeriani (38’ st Signorini), Abdoul Razack; Cicarevic (28’ st Bacchiocchi); Arlotti, Valori (22’ st Gasparotto). A disp.: Mignani, Moretti, Contarini, Gacovicaj. All.: Mastronicola.
MASSA LOMBARDA (45-4-1): Giannelli; Porzionato (28’ st Negrini), Orlando, Resta, Hysa, Albonetti; Senese, Trombetti (38’ st Zanotti), Monti, Lumci; Maiorano. A disp.: Lani, Baldini, Folletti, Gasparri, Zalambani. All.: Sanò.
Arbitro: Medri di Cesena.
Reti: 6’ st Abdoul Razack.
Note – Ammoniti: Resta, Brighi, Valeriani, Orlando. Angoli 8-2. Spettatori 2.083: 1.810 abbonati, 273 paganti