Rimini, 6 novembre 2017 - Com'era e dov’era. Nonostante le perplessità della Soprintendenza, che chiedeva di rivedere la posizione per non occupare la spiaggia libera anche d’inverno, la pista di pattinaggio su ghiaccio al porto verrà realizzata anche per quest’anno sulla sabbia. E a montarla e a gestirla sarà ancora una volta Gilberto Montebelli, della società By Zulu events. E’ lo stesso imprenditore che ha lanciato a Rimini il villaggio di ghiaccio in piazzale Boscovich, e lo ha gestito in tutti questi anni.

Montebelli è stato l’unico a presentare un’offerta per l’attrazione, che oltre alla pista comprende il tradizionale presepe sulla sabbia. Nessun altro si è fatto avanti, forse anche per i timori di incappare nei problemi che aveva avuto la pista l’anno scorso. In seguito a un esposto, era stata avviata un’indagine dalla polizia municipale sui permessi della pista di pattinaggio, in particolare per quanto riguardava l’autorizzazione paesaggistica. Problemi che poi erano stati superati e risolti. E il Comune di Rimini ha fatto così un nuovo bando anche quest’anno. Bando che è stato vinto, come detto, ancora da Montebelli, l’unico imprenditore a farsi avanti. Il villaggio natalizio sulla spiaggia potrà restare in piazzale Boscovich per un periodo massimo di tre mesi. Periodo che dovrà includere anche i lavori di montaggio e smontaggio della struttura. I 90 giorni saranno calcolati dal momento in cui Montebelli avrà tutte le autorizzazioni in mano, che dovranno essere acquisite comunque entro e non oltre l’8 dicembre. Fra le prescrizioni imposte dal Comune l’uso di fioriere e alberi all’esterno, specialmente sul lato della passeggiata in piazzale Boscovich, così come il maggior impiego possibile di teli trasparenti, per consentire così di non oscurare completamente la vista del mare. Lo stesso Montebelli, nel suo progetto presentato e approvato dagli uffici, ha comunque garantito l’uso dei teli trasparenti.

Per quest'anno la pista resta dunque sulla spiaggia, anche se la Soprintendenza tornerà a chiedere in futuro, al Comune di Rimini, di verificare la possibilità di spostare altrove il villaggio. A breve poi si saprà qualcosa anche della pista di pattinaggio in piazza Cavour, che in questi anni è sempre stata realizzata e gestita da Massimo De Carlo (l’imprenditore che ha portato anche la ruota panoramica a Rimini). Anche in questo caso, come per l’attrazione in piazzale Boscovich, non ci dovrebbero essere particolari problemi. E’ ormai soltanto questione di settimane per i relativi permessi e poi per il montaggio.