Rimini, 2 dicembre 2017 - Non poteva esserci un compleanno di regalo migliore. Il prossimo 20 gennaio Federico Fellini, se fosse ancora vivo, avrebbe compiuto 98 anni. E Rimini renderà omaggio al suo figlio più illustre riaprendo finalmente il cinema Fulgor. E’ il luogo che fece innamorare Fellini della settima arte. Il cinema dell’infanzia del maestro, ricostruito poi a Cinecittà per alcune delle scene più suggestive di ‘Amarcord’.

Chiuso da dieci anni, dopo i lavori di restauro il Fulgor sarà riaperto proprio il 20 gennaio. Sarà una data da segnare sul calendario, perché tanti volti noti del mondo del cinema e dello spettacolo prenderanno parte all’evento.

A partire dal tre volte premio Oscar alla scenografia Dante Ferretti, che ha firmato il progetto di restauro per la sala principale, il foyer e i decori del cinema felliniano. Ferretti ha voluto una sala “romagnol-hollywoodiana”, con velluti rossi, stucchi e arredi che riportano alle atmosfere degli anni Trenta.

Un particolare di un pannello decorativo, realizzato per il cinema FulgorInsieme a lui ci saranno tanti attori e registi del cinema italiano, alcuni dei quali hanno collaborato con Fellini (come lo stesso Ferretti). Non mancheranno al taglio del nastro il ministro Franceschini e, probabilmente, l’ex Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.