Rimini, 8 novembre 2017 - Controlli in aumento sulle strade. Sono infatti più che triplicati i controlli etilometrici effettuati tra agosto e ottobre dalla Polizia municipale a contrasto del fenomeno della guida in stato d’ebbrezza.

“Un’attività – spiega l’assessore alla Sicurezza Jamil Sadegholvaad - che abbiamo inserito tra le prioritarie nell’azione della nostra Polizia municipale a tutela della sicurezza stradale e dei cittadini. La presenza costante dei nostri agenti sulla strada e un’opera di deterrenza per le conseguenze pesanti che il superamento dei limiti di legge può comportare siano importanti per riportare tutti a non esagerare col l’alcol. Parlo non solo di sanzioni, ma danni a persone e cose che la guida in stato d’ebbrezza può causare.

Negli ultimi tre mesi sono stati 1098 i controlli etilometrici rispetto ai 300 effettuati nel 2016 nello stesso periodo.

Dei 1098 controlli 31 sono stati quelli che hanno dato esito positivo registrando un tasso alcolemico superiore a 0,5 grammi per litro che sono stati pertanto denunciati, ritirata la patente e fermato il veicolo. Per 8 di questi che al controllo superavano il tasso alcolemico dell’1,5 grammi per litro è stato confiscato il veicolo.