Riccione (Rimini), 14 novembre 2017 - Ovazione per l’attore britannico Dominic Keating ospite d’onore della Reunion XIII, convention di fantascienza, conclusasi all’Hotel Mediterraneo. Il noto attore, che durante la reunion ha condiviso diversi momenti con i fan, ha partecipato alla sfilata di costumi in tema, che ha premiato un gruppo di ragazzi emiliano-romagnoli e laziali con gli abiti ispirati alla serie The Big Bang Theory in onda su Italia1.


Tre le menzioni speciali, sono andate a Paola Martinelli di Bologna, nei panni di una sacerdotessa vulcaniana, a Stefanie Groener di Torino che ha indossato un’alta uniforme da ufficiale della Federazione autoprodotta e al quartetto sardo-lombardo, formato da Giuseppe Ruiu, Antonio Porcu, Eleonora Liegi e Lucia Cattani, che hanno presentato un scena liberamente tratta dalla serie classica di Star Trek.

Reunion di fantascienza, i segnalati (Foto Concolino)


Durante la Reunion, realizzata dallo Stic-Al Star Trek Italian Club “Alberto Lisiero”, Doctor Who Italian Club, Italian Klinzha Society e Ultimo Avamposto, si è tenuta l’ “asta cieca” con la quale sono stati raccolti circa 1.100 euro devoluti all’associazione Bimbo Tu.


Keating, noto per il suo ruolo in Star Trek Enterprise (per quattro stagioni della popolare serie ha interpretato il tenente Malcom Reed) è salito sul palco con il doppiatore Fabrizio Pucci che, dopo aver dato voce tantissimi personaggi televisivi e cinematografici, tra i quali Hugh Jackman, Russell Crowe, Jeff Daniels, Colin Firth e tanti altri, è impegnato nel doppiaggio della nuova serie televisiva Star Trek Discovery, nella quale presta la voce a Jason Isaacs nel ruolo del Capitano Lorca.


“Ho trovato Riccione molto bella e accogliente - commenta Keating che ha molto apprezzato la Reunion -, mi chiedo se qui a novembre il tempo è sempre così bello. In questa città mi sono sentito come a casa mia. I fan italiani sono unici, simpatici, rispettosi, sanno creare un clima accogliente, piacevole e divertente. Spero di tornare qua presto”. L’attore ha poi chiesto informazioni sulla stagione estiva in riviera e ieri mattina si è concesso una rilassante passeggiata sul boulevard a ridosso delle cabine.


Durante la tre giorni si sono susseguite proiezioni in anteprima ed esclusiva, giochi, incontri, quiz tra fantascienza, fantasy e scienza. E’ stato dato spazio anche a novità editoriali, televisive e cinematografiche con incontri dedicati alla nuova serie Star Trek Discovery e al nuovo Doctor Who “al femminile”.