Rimini, 12 gennaio 2018 - Sono gli autori di qualcosa come cento furti, messi a segno tra le province di Rimini, Ancona, Pesaro e Modena, in circa un anno. I ladri, tutti albanesi, avevano messo in piedi una banda in piena regola.  

E' stata sgominata dai carabinieri di Riccione, dopo una complessa operazione. Sono 4 albanesi tra i 25 e i 34 anni. Tra la refurtiva recuperata ci sono oltre un chilo di gioielli in oro.

Ieri l'ultimo, in una villetta di Fano. E' qui che i carabinieri di Riccione, coadiuvati da quelli di Fano sono intervenuti e li hanno tratti in arresto.

CONFE_28127434_180436

La svolta nelle indagini lo scorso 30 dicembre quando durante una tentata rapina in un'abitazione, il padrone di casa dopo essere stato minacciato, una volta scappati i malviventi è riuscito a memorizzare il numero della targa. E' così emerso che il mezzo era stato rubato a Rimini: i militari hanno tracciato gli spostamenti della banda fino ad arrivare a Fano. Qui è emerso che i malviventi si spostavano, nelle Marche, in alcuni negozi di bricolage per acquistare degli strumenti da scasso.


Nonostante l'intervento di altra forza di polizia, nei giorni scorsi, la banda era riuscita sfuggire a un primo tentativo di fermo scappando a ben tre pattuglie.