Rimini, 14 maggio 2017 - Nel giorno della Festa della Mamma, Gessica Notaro - la 27enne riminese sfregiata con l’acido lo scorso 10 gennaio - affida a Facebook gli auguri riservati, per l’occasione, a sua madre definita la «persona più importante della mia vita» e che «continua a sostenermi e a lottare al mio fianco senza mai arrendersi».

 

«Ciao ragazzi - scrive sulla bacheca online -. Come forse sapete ho appena subito un’operazione abbastanza delicata e purtroppo molto dolorosa. Sono giorni che quasi fatico a parlare e non ho la forza di fare nulla... ma sento di dover condividere un pensiero con tutti voi in questa giornata così speciale». Quindi, argomenta Notaro, «vorrei fare gli auguri alla donna più meravigliosa del mondo, una donna che nella sua vita ha sempre dovuto combattere, che è caduta tante volte e si è rialzata più forte di prima, la donna che mi ha trasmesso valori così importanti quali la lealtà, la solidarietà ed il rispetto».

Parlando della madre, osserva nel post, «lei ha un cuore grande, ha spesso tolto qualcosa a sé stessa per rendere felice qualcuno più sfortunato di lei, senza mai chiedere nulla in cambio. In questi 27 anni mi ha dato tutta sé stessa e ad oggi continua a sostenermi e a lottare al mio fianco senza mai arrendersi.. e se sono quello che sono oggi è solo grazie a lei. Detto questo - conclude - vorrei che tutti sapessero che la persona più importante della mia vita si chiama Gabry e che mi sento la figlia più Fortunata del mondo. Grazie Mamma».