Rimini, 19 marzo 2017 - Sigilli a un hotel di Miramare di Rimini, per una lunga serie di violazioni accertate da Polizia di Stato e Polizia municipale. Numerosi controlli eseguiti nella struttura hanno permesso di accertare la mancanza dei requisiti igienico-sanitari, la violazione di norme edilizie, omissioni sull’obbligo di registrazione degli ospiti, mancato adeguamento alle normative antincendio e mancata conformità alle norme sulla classificazione alberghiera.

Tra gli ospiti, gli agenti della Questura hanno identificato stranieri con vari precedenti di polizia, numerose giovani donne provenienti dall’Est Europa e cittadini brasiliani. I sigilli sono stati apposti perché i titolari, più volte sollecitati, non hanno mai ottemperato alle disposizioni impartite dalle autorità per il ripristino dei luoghi.