Rimini, 5 dicembre 2017 - «Senza loro la nostra azienda non sarebbe riuscita a crescere e a espandersi in questo modo. Sono il nostro vero capitale umano». Un capitale che Antonio Piolanti e Marco Pesaresi, titolari della Lasersoft, hanno deciso di premiare con una vacanza pagata ai Caraibi (FOTO). L’azienda, specializzata in software gestionali per alberghi, ristoranti e negozi, festeggerà così nel 2018 i suoi primi trent’anni di attività.

Ne ha fatta di strada la Lasersoft da quando Antonio e Marco, ex compagni di scuola, mettevano a punto il loro primo programma informatico, ‘chiusi ’ in un garage di venti metri quadrati. «Oggi abbiamo 27 dipendenti, fra quelli diretti e i collaboratori, e il nostro fatturato supera i 2,5 milioni di euro. Ogni anno assumiamo una o due persone, l’ultima è stata un giovane informatico selezionato all’università di Cesena. Dopo aver fatto il tirocinio, l’abbiamo messo sotto contratto». Ma ci sono dipendenti alla Lasersoft che «lavorano con noi anche da vent’anni. Alcuni sono cresciuti insieme a noi». E tutti, dice Piolanti, «ci dimostrano quotidianamente il loro grande attaccamento all’azienda. Non hanno paura di fare straordinari, né di lavorare anche fuori orario in caso di urgenze e necessità».

LASERSOFTGC_27283810_194611

Gli straordinari vengono naturalmente pagati, «ma per i trent’anni di Lasersoft – continua Piolanti, amministratore delegato della società – abbiamo deciso di dare un premio speciale ai nostri dipendenti: partiremo tutti insieme per una vacanza ai Caraibi. Se la meritano tutta: molti lavorano come se l’azienda fosse la loro, con un impegno e una disponibilità che vanno ben oltre quello che spetterebbe loro». La Lasersoft lo aveva già fatto nel 2008, portando i dipendenti in viaggio premio a Dubai. «Ma allora – ricorda Piolanti – erano di meno». Oggi i dipendenti sono quasi una trentina, e quasi tutti hanno detto sì al viaggio premio. «Qualcuno non ci sarà, ma solo perché proprio non poteva venire o aveva altri impegni. Tutti gli altri hanno confermato, e si porteranno dietro in molti casi anche le famiglie». La spesa per i familiari sarà a carico di ogni dipendente, al resto penserà tutto la Lasersoft. E in vacanza con il personale andranno naturalmente anche i due titolari, Piolanti e Pesaresi. «Sarà una bella esperienza, sarà utile anche per rendere ancora più affiatato il gruppo».

I dipendenti hanno già segnato le date sul calendario: il 4 gennaio si parte per una settimana al caldo con i capi. A Rimini, nella sede della Lasersoft (si trova al Gros) resteranno in pochi, quelli che non potevano partire. Saranno loro a mandare avanti l’attività, durante la vacanza premio. «Secondo noi – conclude Piolanti – non c’è miglior modo per festeggiare i trent’anni diella Lasersoft. Quello che siamo diventati lo dobbiamo a chi lavora con noi. Questo compleanno lo dedichiamo a loro». Un’eccellenza tutta riminese, con un capitale umano da fare invidia a tanti.