Santa Giustina (Rimini), 12 gennaio 2018 - Un'intera famiglia intossicata dal monossido di carbonio in un appartamento di Santa Giustina, sulla via Emilia. Il fatto è avvenuto intorno alle 23 di ieri, quando la stufa a legna ha iniziato a funzionare male. Risultato, la famiglia albanese, composta da marito, di 44 anni, moglie di 38, e quattro figli tra i 5 e i 17 anni, è finita in ospedale. 

Monossido di carbonio: cos'è e come difendersi

Nessuno corre pericolo di vita, sul posto sono intervenuti i medici del 118 e i vigili del fuoco, più che altro per arieggiare gli ambienti. Si tratta del secondo caso di intossicazione da monossido in apena tre giorni. Il 9 gennaio la stessa cosa è accaduta ad una famiglia filippina a Rimini.