Cattolica, 2 dicembre 2017 – La Regina di Ghiaccio è protagonista nel fantastico panorama di attrazione che sulla Riviera calamiteranno l’attenzione dei turisti e allieteranno le Feste dei cittadini Alle luminarie accese il 25 novembre si sono aggiunte a Cattolica le attrazioni che accompagneranno grandi e piccini fino all’Epifania nel grande villaggio allestito in centro e connettendo le aree più frequentate della città A inaugurare ufficialmente il palinsesto di Regina di Ghiaccio il sindaco Mariano Gennari e l’assessore al Turismo Nicoletta Olivieri.

“Tutti i cattolichini – hanno detto al taglio del nastro - siano orgogliosi nel vedere una città così luminosa e animata come mai in passato. Condividiamo la soddisfazione con tutti coloro che hanno contribuito ad un progetto che restituisce a Cattolica il giusto protagonismo. E’ l’inizio di un percorso avviato nella direzione giusta”.

Denso il programma: alle 17 l’atmosfera natalizia regalata dal Concerto del Coro di Mani Bianche della Scuola Primaria di Cattolica, a cura dell’Associazione Culturale LiberaMusica.

Poi s’è accesa la Grande Palla di Natale in Piazza Nettuno, con grandi e piccini che l’hanno subito presa d’assalto per un selfie. L’attrazione luminosa di 15m x 10 ospita tutti coloro che vogliono farsi avvolgere dalla cupola di luce e diffondere sui social network la loro presenza a #ReginadiGhiaccio. Via anche al Paese dei Balocchi in Piazza della Repubblica, con tutte le attrazioni ai piedi della grande ruota panoramica.

E da domani, alle 17.30, tutti in pista sull’anello di ghiaccio che in Piazza Primo Maggio circonda la fontana delle Sirene. Allestita anche la pista di ghiaccio realizzata appositamente per Cattolica da Professionalice e che in piazza Primo Maggio circonda la fontana delle Sirene. Molto altro è in programma: dall’8 dicembre altre attrazioni e spettacoli si aggiungeranno.

Parcheggi: da ricordare l’opportunità garantita a coloro che arrivano in auto. Il parcheggio in piazza De Curtis è gratuito; apertura straordinaria del parcheggio dietro al Palazzo Comunale al sabato, domenica e festivi; e poi il servizio navetta da Torconca verso il centro cittadino al costo di 4 euro giornalieri compresi parcheggio e trasferimenti verso i luoghi delle Feste.