Rimini, 7 novembre 2017 – Sono saliti a quota sei gli arresti per spaccio di droga al parco Cervi, dall’inizio del mese. I cittadini continuano a segnalare ai Carabinieri movimenti e situazioni sospette e ieri sera l’Aliquota operativa, al comando del capitano Sabato Landi, ha arrestato un 22enne, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia. Il ragazzo è stato sorpreso sempre nel parco, vicino all’Arco di Augusto, mentre cedeva due grammi di marijuana ad una riminese di 22 anni. Il giovane è finito in manette e questa mattina è stato condannato a una pena di dieci mesi con rito direttissimo.

Non è stato però un caso isolato, poco dopo, sempre nello stesso posto i carabinieri hanno sorpreso un 19enne nigeriano mentre vendeva della marijuana a un minorenne. E’ subito scattato l’arresto e adesso per lo spacciatore è stata disposta la custodia cautelare in carcere.
I carabinieri proseguiranno con i controlli nelle zone a più alto rischio.