Coriano (Rimini), 11 luglio 2017 - Tentato omicidio ieri a Coriano. Un cittadino del Pakistan di 30 anni, ospite della comunità gestita dall'associazione Papa Giovanni XXIII, è stato arrestato dai carabinieri di Riccione per aver aggredito un afghano 36 anni, colpendolo alla testa con un paio di forbici.

Secondo la ricostruzione dei fatti, i due hanno iniziato a litigare mentre erano al lavoro in un campo non lontano dalla comunità. Il diverbio per futili motivi si è quindi trasformato in aggressione. Ad avere la peggio è stato l'afghano che è arrivato in ospedale con una profonda ferita al capo e al momento è in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.

Con l'aiuto di un interprete i carabinieri hanno ricostruito l'origine del litigio e hanno provveduto ad arrestare il 30enne per tentato omicidio.