Rimini, 14 febbrazio 2017 - Dalla Terra Santa a quella del divertimento, la riviera romagnola, direttamente in aereo. Airiminum, la società che gestisce l’aeroporto Federico Fellini ci crede ancora di più dopo che Israir, compagnia aerea israeliana, ha confermato ieri per il prossimo aprile di volere testare l’attrattività del territorio con tre voli.

E se le cose andranno come devono andare in prospettiva ce ne sono altri 12 da giugno a ottobre.

Nuovo passo in avanti dunque per il “Progetto Israele” di Airiminum: nel dettaglio i voli Tel Aviv-Rimini sono pianificati per i giorni 7, 14 e 19 aprile e dovrebbero interessare circa 320 turisti con la possibilità appunto, “qualora le aspettative di Israir venissero soddisfatte”, di pianificare altri 12 voli dall’estate, nei mesi di giugno, settembre e ottobre, che dovrebbero interessare circa 2.000 turisti israeliani ulteriori.