Cattolica (Rimini), 6 settembre 2017 – Dall'asfalto alle onde, perché anche togliendo le ruote resta pur sempre il motore. E' stato Andrea Dovizioso a trionfare, poche ore fa, tra i flutti della "Aqua Battle MotoGP"(FOTO), nella Sunset Beach Arena di Cattolica, durante il più rombante degli eventi ufficiali che apriranno la pista al prossimo “Gran Premio Tribul Mastercard di San Marino e della Riviera di Rimini”, in programma questo weekend all'autodromo di Misano Adriatico.

Non c'era mezzo migliore delle moto d'acqua, del resto, per promuovere la tappa romagnola del grande circo delle due ruote, in un pomeriggio di fine estate organizzato dai promotori della corsa insieme a Dorna Sports, in collaborazione con Team 3Zero3 e con il Comune di Cattolica. Il campione della Ducati, nativo di Forlimpopoli, ha così preceduto i più giovani colleghi Michele Pirro e Romano Fenati, oltre a un lungo elenco di talenti italiani e stranieri, per la gioia di una folla che superava le 3mila persone.

Fra i partecipanti, infatti, c'erano anche Johann Zarco, Aleix Espargaro, Danilo Petrucci, Francesco Bagnaia, Andrea Migno, Stefano Manzi e Nicolò Bulega, con quest'ultimo che, insieme a Paul Espargaro e Niccolò Antonelli, ha preso anche parte all'animazione di questo speciale pomeriggio, curata da Red Bull City Crusher e Radio Studio Più. Prima che si spengano i semafori del caso, però, resta ancora spazio per la rassegna cinematografica en plein air “Riders Film Festival: la velocità nel cinema”, domani sera sulla spiaggia di Cattolica, e, sempre domani, per il “Warm Up Party” del Malindi Beach. Poi, sarà tempo di correre davvero.