Riccione, 16 marzo 2017 - Forza Italia a Riccione sosterrà alle elezioni il candidato a sindaco Renata Tosi. La conferma ufficiale arriva dall'onorevole Massimo Palmizio, coordinatore regionale del partito. “Le motivazioni sono molteplici ma occorre ricapitolare alcuni punti salienti – spiega Palmizio -. Mai avremmo voluto che cadesse la giunta, il grave errore del coordinatore provinciale (Giulio Mignani), e presidente del consiglio, è di non avermi mai avvisato di problemi gravi all’interno della giunta”.

Un passo indietro ai giorni della crisi. “Sabato 18 febbraio sono stato personalmente a Riccione a una riunione dei consiglieri e dei coordinatori per chiedere di non far cadere la giunta e mi sono state date rassicurazioni, ma qualcuno già sapeva che stava mentendo. Ritengo che far cadere la giunta con la firma da un notaio sia uno degli atti più vergognosi della politica perché toglie la possibilità al dialogo e al confronto che sono l’unica e vera essenza della politica stessa.

Fin da subito ho chiesto le motivazioni ma sono emerse solo incompatibilità personali e non politiche; ho chiesto se ci fosse, e quale fosse, il progetto alternativo, ho detto e ripetuto mai a sinistra e sempre con gli alleati”. Al contrario “proposte concrete non ne sono arrivate anzi le boutades dell’ex vicesindaco Tirincanti portavano a sinistra e lontano dagli alleati, sintomo di una forte miopia politica e di un astio personale nel confronti dell’ex sindaco Tosi. Ed ora il futuro di Fi è con Renata Tosi.

“La reale collocazione di Renata Tosi è in un centro destra moderato, alternativo alla sinistra e che quindi vede protagonista Forza Italia come partito nazionale che può e deve portare le istanze riccionesi in Parlamento. Mi spiace che l’ex vicesindaco e i suoi compagni di viaggio non mi abbiamo mai coinvolto su questioni importanti per il territorio”. Sulla composizione della lista, “giustamente Tosi e gli alleati ci hanno chiesto di vedere i componenti che da domani andremo a comporre ed anch’io dovrò fare serie riflessioni. Forza Italia sarà rinnovata”.