Rovigo, 4 aprile 2017 - Nel fine settimana i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Castelmassa hanno tratto in arresto una donna pregiudicata che era evasa dagli arresti domiciliari fingendo di essersi recata all’ospedale in quanto malata. I carabinieri sabato si sono accorti dell’assenza di S.A., donna 44enne proveniente dall’ex Jugoslavia, pluripregiudicata, che invece di rimanere nella propria dimora in Ceneselli si era allontanata senza giustificato motivo. La stessa, rintracciata dapprima telefonicamente, riferiva di trovarsi in ospedale a Trecenta per ricevere cure mediche, per cui in effetti è autorizzata a recarsi, ma non nel giorno in questione. Ma la donna non si era mai presentata in ospedale e pertanto, le immediate ricerche, permettevano di trovarla mentre tentava di tornare a casa senza farsi sorprendere dai carabinieri. La stessa veniva arrestata nella flagranza del reato di evasione.