Castelmassa (Rovigo), 10 agosto 2017 - E' riuscito a entrare nel suo appartamento, l'ha gettata terra e ha tentato di violentarla. Ma lei ha reagito riuscendo a mettere in fuga l'aggressore. Questo è il racconto di una donna di Castelmassa ai carabinieri che ha permesso ai militari di arrivare all'arresto di un marocchino di 43 anni per tentata violenza sessuale.

Tutto è avvenuto il 3 agosto scorso. Secondo la denuncia della vittima, la donna conosceva l'uomo di vista perché l'aveva visto passare nella zona della sua casa più volte, ma non ne conosceva nemmeno il nome. Quel giorno, però, l'uomo è entrato con uno stratagemma ed è cominciato l'assalto. Per fortuna, la vittima, in qualche modo è riuscita a difendersi facendo fuggire l' aggressore.

Le indagini, coordinate dalla magistratura rodigina, hanno permesso di risalire al presunto responsabile e di raccogliere elementi che avvalorerebbero il suo coinvolgimento. Il marocchino è stato raggiunto da un provvedimento restrittivo in carcere.