Rovigo, 15 giugno 2017 - I carabinieri hanno denunciato a piede libero per coltivazione di stupefacenti un giovane romeno che bivacca nella ex cava di sabbia nella golena sul Po a Santa Maria Maddalena.

Mercoledì 14 giugno, infatti, i militari sono entrati nella ex cava e nello stabile dove una volta c’erano gli uffici della cava, hanno trovato il giovane che si era ricavato una dimora completamente attrezzata con tanto di orticello di pomodori e verdure e aveva anche un cucciolo di lepre. Durante il controllo, però, i militari hanno notato che il rumeno si era dedicato anche ad un altro tipo di coltura: la marijuana. Sono quindi state sequestrate le quattro piante e il giovane, M.V.E. 24enne nato in Romania con alle spalle qualche precedente, è stato denunciato a piede libero per l’illecita coltivazione.