Bologna, 24 febbraio 2015 - Gianni Morandi direttore per un giorno del Resto del Carlino (FOTO). La sua prima mossa? Foto di rito e post su Facebook: "24 febbraio - scrive il cantautore -  Oggi sono direttore per un giorno del "RESTO del CARLINO", il giornale della mia città. Nell'ambito dei festeggiamenti per i 130 anni dalla nascita del giornale, per tutto il 2015 diversi personaggi si alterneranno alla guida della testata. Oggi tocca a me. Non avrei mai pensato di poter essere un direttore, anche se solo per un giorno... “. E invece è successo e la sua direzione non poteva che essere all'insegna della musica (VIDEO L'intervista 1 - 2). 

Prima si è cimentato con un'ocarina regalatagli da una delle sue vicedirettrici, la nostra lettrice di Budrio Chiara Rubbini, poi con chitarra e un coro (VIDEO 1 - 2)  composto dai redattori della Cronaca di Bologna ha intonato alcuni dei suoi più grandi successi: C'era un ragazzo, Scende la pioggia, Un mondo d'amore, Uno su mille. Non poteva mancare un omaggio all'amico Lucio Dalla (VIDEO) a pochi giorni dall'anniversario della sua scomparsa. Gianni Morandi e la redazione hanno cantato, con una certa commozione, alcune strofe di Piazza Grande regalando un momento di grande emozione a tutti i presenti. 

Accolto dal direttore di Qn-il Resto del Carlino, Andrea Cangini, dai vicedirettori Beppe Boni e Massimo Gagliardi, Morandi ha ricevuto in regalo una copia originale del Carlino pubblicata nel giorno di nascita di sua moglie, ha visitato la redazione firmando autografi in quantità e facendosi immortalare in innumerevoli selfie. La sua curiosità si accesa in modo particolare durante la visita alla rotativa fra copie fresche di stampa e gli enormi rotoli di carta: anche lì sorrisi per tutti, strette di mano e chiacchiere con gli operai sul Bologna Calcio. Un fiume di ricordi ed emozioni in archivio dove il cantante ha aperto con stupore le buste con fotografie storiche che lo ritraggono con Pippo Baudo o Ottavia Piccolo: “Queste non ce le ho nemmeno io!”.

Ma la giornata da direttore dell'eterno ragazzo è fatta anche di notizie e vita di redazione: Morandi ha partecipato alla riunione destreggiandosi tra i fatti del giorno e chiedendo approfondimenti ai colleghi senza tralasciare le notizie dei nostri portali web. Al fianco di Morandi  durante l'avventura al Carlino, le inseparabili vicedirettrici per un giorno, le lettrici Chiara Rubbini, mamma a tempo pieno e volontaria e Miriam Merico, aspirante scrittrice di Imola, entrambe felici di trovarsi nel cuore del giornale della città. Con loro, l'altro vicedirettore, Enzo Mengoli, il direttore generale di Banca di Bologna che sostiene l'iniziativa.

Arriva poi il momento benefico dell'iniziativa, ovvero quello dell'assegno da cinquemila euro che, grazie alla Banca di Bologna, Morandi ha deciso di consegnare all'associazione Bimbo Tu Onlus che utilizzerà la donazione per riqualificare il loro Day Hospital. 

L'avventura da direttore è terminata fra gli applausi e il calore dell'intera redazione che si prepara per la prossima tappa dell'iniziativa. Il 24 marzo a sedere dietro la scrivania di direttore sarà Cesare Cremonini, ancora un grande protagonista della musica italiana e orgoglio della nostra città.

di Annalisa Uccellini

 

 

Partner