Con il nuovo anno ritornano gli immancabili concerti di musica classica tanto amati dal pubblico dell’Auditorium Manzoni, che a ogni stagione con i loro abbonamenti confermano l'incredibile successo del ciclo di concerti dell'Orchestra Filarmonica di Bologna.

Lunedì 1 Gennaio 2018 alle ore 18.00 l’Orchestra Filarmonica di Bologna, diretta dal M° Hirofumi Yoshida, presenterà Valzer, il concerto di Capodanno.

Lunedì 29 Gennaio 2018 alle ore 21.00, l'Orchestra Filarmonica di Bologna suonerà sotto la direzione di Rory Macdonald, considerato tra i migliori direttori britannici della nuova generazione, che ha collaborato con la Royal Concertgebouw Orchestra, la London Philharmonic, Orchestre, l’Orchestre National du Capitole de Toulouse ed altre.  Al suo fianco si esibirà il giovane affermato pianista Alexander Kobrin che si colloca fra gli interpreti di primissimo piano oggi nel mondo, vincendo il primo premio al Concorso Van Cliburn, al Concorso Busoni di Bolzano, a Glasgow e all’Hamamatsu. Da allora l’artista è stato ospite della New York Philarmonic, della Tokyo Philarmonic, della Russian National Orchestra, della Berliner Symphony, ed altre.

Il programma prevede l’esecuzione di due pietre miliari della musica classica: il Concerto per pianoforte e orchestra n. 23 in La maggiore, K 488 di W. A. Mozart e la Sinfonia n. 5 in do diesis minore di G. Mahler.

Come di consueto vi lasciamo già un piccolo anticipo per Febbraio.

Mercoledì 7 Febbraio 2018, sarà la volta della Goran Bregovich Orchestra nello spettacolo “Three Letters From Sarajevo”, una nuova produzione incentrata sul tema della diversità religiosa e della coesistenza pacifica.

Lunedì 19 Febbraio 2018 l’Orchestra Filarmonica di Bologna suonerà sotto la direzione di Antonio Mendez. Accanto a lui l’atteso ritorno di Dmitry Masleev.