Tanti gli spettacoli in scena a novembre al Teatro Il Celebrazioni, si comincia il 3 del mese con Paolo Rossi che ne L’improvvisatore 2. L’intervista a un anarchico gentile, i suoi dei, la rivoluzione e…i cazzi suoi combinerà alla sua geniale ironia il genere dell’intervista. L’improvvisatore 2 sarà dunque uno spettacolo che, coinvolgendo il pubblico, rifletterà sugli “dei, la rivoluzione” e le vicende del famoso comico intellettuale, pur divagando un po’. Sul palcoscenico anche la musica de I Virtuosi del Carso e una sedia vuota per un intervistatore ospite che sarà scelto dal pubblico di serata in serata. Il 5 e 6 novembre
Baby Bofe’ – Bologna Festival, in collaborazione con Assiemi, presenta uno spettacolo per i più piccoli e le loro famiglie, Un Americano A Parigi, che vedrà insieme gli attori della Compagnia Fantateatro e la pianista Pina Coni raccontare la storia di un pittore, un impresario di musical, un pianista, una ricca signora americana e una giovane francesina che tutti vorrebbero per sé. Dal 10 al 12 novembre Lillo & Greg saranno i protagonisti de l’uomo che non capiva troppo – reloaded, una deliziosa commedia che prende spunto dall’acclamata serie della trasmissione radiofonica “6-1-0”. Immaginate un uomo, Lillo, con una vita tranquilla che all’improvviso fa un’incredibile scoperta: un mondo che non gli appartiene, fatto di spionaggio, intrighi e società segrete. Comincia qui un cammino di suspense e mille peripezie a metà fra “Matrix” e un film di James Bond. Il 13 novembre, in occasione del centenario della rivoluzione bolscevica, in scena i soviet + l’elettricità. Cento anni di rivoluzione russa: un secolo di CCCP, un comizio musicale che, attingendo al linguaggio, alle parole d'ordine e ai simboli del socialismo reale, evocherà il mito infranto della società senza classi e senza sfruttamento dell'uomo sull'uomo. Il 16 novembre sarà la volta di Edoardo Bennato, una delle voci rock più amate, che tornerà a teatro con la grinta, la poesia, l'intelligenza che lo contraddistinguono. Il 19 novembre tornerà la buona musica con Paola Turci ne Il Secondo Cuore Tour; la cantautrice romana interpreterà, con la grinta e l'eleganza che la contraddistinguono, le canzoni più conosciute e amate che l'hanno resa una delle artiste più apprezzate del panorama musicale italiano, insieme ai suoi nuovi brani. Il 23 novembre Il Balletto di San Pietroburgo sarà sul palcoscenico del Celebrazioni con Lo Schiaccianoci, dove
amore, sogno e fantasia immergeranno gli spettatori nella celebre fiaba di Hoffmann. Dal 24 al 26 novembre al Celebrazioni IL SORPASSO, uno dei grandi capolavori della commedia italiana che si trasforma per la prima volta in una pièce teatrale con Giuseppe Zeno, Luca Di Giovanni e Cristiana Vaccaro e per finire il 30 novembre l’appuntamento è fissato con lo scoppiettante duo di "Made in Sud", gli Arteteca, che si esibirà nell’allegra circo di Cirque Du Shatush.

A cura di Teatro Celebrazioni