Mastronunzio (foto Emma)
Mastronunzio (foto Emma)

Chiaravalle (Ancona), 3 febbraio 2019 - Piergallini e Mastronunzio guidano la fuga dell'Anconitana. Sono loro i marcatori dello scontro di alta classifica tra i biancorossi e il Barbara, terzo, al Comunale di Chiaravalle. E finito 2-0 per la squadra di Nocera che ora prende il largo, aumentando il suo vantaggio a nove punti sulla Vigor Senigallia, fermata sul pari a Gabicce dal GabicceGradara.


Gara complicata per le condizioni al limite del manto erboso e per l'avversario. Il Barbara di mister Mancini si conferma un progetto con idee,organizzazione e gioco. Ma nulla può contro il cinismo e il superiore tasso tecnico dell'Anconitana che va in vantaggio al primo affondo: lancio di Mercurio, spizzata di testa di Jachetta, Mastronunzio controlla spalle alle porta poi si gira e nel corridoio serve Piergallini che in diagonale di destro trova l'angolino. Il raddoppio nella ripresa con spunto da applausi di Marengo sul lato corto dell'area di rigore e cross in area che Mastronunzio al volo scaraventa in rete per il suo centro stagionale numero 15, 104 nella sua storia biancorossa. I dorici hanno altre chance per arrotondare, il Barbara si rende pericoloso in un paio di situazioni.
Vittoria e fuga sono dell'Anconitana.