Jesi (Ancona), 16 maggio 2018 – Erano i “viaggiatori del tempo” già al momento della nascita del gruppo, nel 1968, gli anni della contestazione, quando qualcuno non percepiva l’esatto senso della loro ironia e si offendeva, mentre i più “furbi” abbozzavano. Avevano capito che lo Stivale, come la città, ha bisogno, per essere vivo, di massicce iniezioni di satira e sberleffi. E così gli Onafifetti, gruppo jesino di satira, oggi composto da Giovanni Filosa, Piergiorgio Memè, Mario Sardella e Marta Tacconi, noto anche fuori del Bel Paese, celebrano i loro primi 50 anni.

Lo fanno con un grande evento, ricco di pungenti e frizzanti gag venerdì sera (ore 21,15) al teatro Pergolesi. E’ lo spettacolo “Ridendo e scherzando 50 ne fo”, dedicato ai 50 anni della loro attività teatrale. Saranno bersagliati personaggi del panorama nazionale ma anche locale. Sul palco un ospite d’eccezione il grande attore italiano Corrado Olmi, Nastro d’argento con il film La cena(1998) di Ettore Scola (1998). Novantadue anni, origini jesine, Olmi sarà sul palco del Pergolesi accanto Pino Strabioli, giornalista televisivo, grande esperto di teatro, scrittore e regista il quale condurrà la serata.


“Certo – commentano loro stessi - mezzo secolo è tanto, ricordare, con garbo e con ironia tutto quello che ha modificato la vita e la quotidianità di ciascuno di noi, è stata un’impresa di non semplice gestione. Gli argomenti toccati sono quelli che appartengono a tutti, anche se le mode e il sistema di interagire, in una società che va dal fatidico 1968 fino ad oggi, hanno subito cambiamenti abissali”. Strabioli intratterrà ed intervisterà anche alcuni ospiti che saranno, in parte, sistemati sopra ad una specie di tribunetta, fin dall’inizio, collocata sul palcoscenico; gli Onafifetti racconteranno la nostra, e la loro, vita, vista con gli occhi non più disincantati, ma reali, dell’ironia. La scenografia di Elisabetta Salvatori sarà molto particolare, con un appeal coinvolgente, che renderà la serata un evento/spettacolo diverso dalle solite loro recite. Video immagini di Giorgia Gagliardini, luci di Simone Caproli, collaborazione tecnica Luciano Ciarrocca, riprese video Michele Magliola.


Info e biglietti ((da 12 a 18 euro): 0731 206888.