Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

La pizzica sbarca a Santa Maria Nuova. Danze sfrenate sotto le stelle

Da sabato due giorni di concerti, laboratori e mostre in centro storico. C'è spazio anche per i piatti tipici pugliesi e marchigiani

Ultimo aggiornamento il 26 luglio 2018 alle 10:15
Lo spettacolo

Santa Maria Nuova (Ancona), 25 luglio 2018 - Torna nel week end l'appuntamento con “Pizzica & Spizzica”, festa all’insegna del divertimento con la musica popolare salentina “La Pizzica”. La manifestazione che gode del patrocinio del Comune di Santa Maria Nuova, giunge quest'anno alla terza edizione. L'ingresso è libero. Ecco il programma di sabato: dalle 17 in piazza Mazzini il ‘Laboratorio di Danza Esperienza, Teatro Danza e Percorsi Interiori’, a cura di Barbara Piattella e Tiziana D’Ascenzo. Dalle 19 alle 20.30 in piazza Mazzini Laboratorio base di Pizzica Pizzica a cura di Barbara Piattella. Per partecipare è necessaria la prenotazione: 338 7329715. Previste anche videoproiezioni e documentari sul tema del Tarantismo, e sulle Tarantelle del Sud Italia e poi il mercatino per Hobbysti e la mostra di ricamo del Gruppo “Ago Filo in Armonia”.


In serata alle 22 in piazza Mazzini ‘Kumpagnissi’, concerto e ballo in piazza. Domenica, sempre alle 22, lo stesso gruppo e “Ronda Libera” con musica dal vivo.
I Kumpagnissi devono la loro amicizia alla passione per la pizzica condivisa in libertà nelle piazze del Salento, sotto le stelle, nelle ronde di strada, i tipici cerchi di suonatori con i danzatori al centro e il pubblico tutto in torno. Dopo diversi anni di “apprendimento sul campo”, è nata l’idea di costruire un gruppo di musica popolare per divertire e divertirsi tra amici, tra Kumpagnissi, termine che in Griko, l’antico dialetto della Grecia salentina, significa appunto amici, compagni.

Saranno a disposizione stand gastronomici sin dalle 18 con specialità tipiche marchigiane e pugliesi.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.