Quotidiano Nazionale logo
12 nov 2021

"Abbiamo poche speranze ma Martina combatterà"

La famiglia della ragazzina in coma al Salesi sta ricevendo una pioggia di messaggi di incitamento e preghiera: "Che possa presto tornare da voi"

Uno degli ingressi dell’ospedale materno-infantile Salesi
Uno degli ingressi dell’ospedale materno-infantile Salesi
Uno degli ingressi dell’ospedale materno-infantile Salesi

di Silvia Santini Martina ha contratto il Covid a 14 anni e adesso lotta per la vita all’ospedale Salesi. Le sue condizioni sono sempre gravissime. Nello stesso ospedale da ieri è ricoverato in rianimazione anche un neonato, risultato positivo al Covid come Martina, affetta da una sindrome genetica rara. Le sue condizioni non sarebbero critiche. La madre della 14enne, intubata, aveva lanciato un appello sui social per la figlia sulla sedia a rotelle. La febbre aveva raggiunto 41 quando i medici l’hanno ricoverata mercoledì 3. In casa c’era anche il fratellino, positivo, forse per un contagio a scuola. La storia sta commuovendo migliaia di persone. Martina è una ragazzina fragile per la sua condizione fisica. proprio per quel motivo ha probabilmente contratto il Covid e proprio per quello le sue condizioni sono ora così gravi. Aggiornamento Martina Campanile morta di Covid ad Ancona. La mamma: "Il virus è un mostro" Nel giro di pochissimo sono arrivate decine di attestati di stima, di coraggio, di supporto, anche da parte di chi Martina non la conosce. Una mamma, Incoronata Di Leo, ha scritto sul gruppo Facebook Il tempo delle mamme e dintorni che accoglie quasi 18mila mamme della provincia di Ancona: "Chiedo di unirvi in preghiera per una ragazzina che sta lottando per rimanere in vita. La mamma è una di noi. Un abbraccio anche se da lontano può essere una carezza sul cuore". Da quel post sono scaturiti tantissimi commenti. Letizia di Lecce ha scritto: "Forza mamma e forza Martina, tornerai a casa più forte di prima ad abbracciare la tua dolce mamma", e poi Cristina Manna: "Marty è una combattente,vedrai che tornerà da te. Vi penso sempre e prego per lei. Un abbraccio e un bacio grande". La mamma oggi dice: "Grazie a tutte per la solidarietà e per le preghiere. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?