Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
29 apr 2022

"Ai crocieristi offriamo il nulla Monumenti chiusi e sporcizia"

Polemica ieri in Consiglio sollevata dalla De Angelis (Lega). Secca la replica dell’assessore Simonella: "I passeggeri acquistano le escursioni già a bordo. Ai turisti vengono dedicate navetta e iniziative culturali"

29 apr 2022
ilaria traditi
Cronaca

di Ilaria Traditi

"Questa città fa di tutto per non accogliere i turisti". Il piano di accoglienza per i crocieristi predisposto dal Comune insieme a Autorità Portuale e Msc è stato al centro di un’interrogazione urgente ieri in consiglio comunale a firma della consigliera leghista Maria Grazia De Angelis che ha accusato l’amministrazione di non offrire a chi sbarca ogni domenica servizi adeguati. "L’attracco della Msc è molto distante dai servizi di trasporto come bus navette e taxi - ha detto De Angelis rivolta all’assessora al Porto Ida Simonella- inoltre c’è poca pubblicità e i crocieristi non sanno dove andare. Non c’è un cartello un segnale, nulla. Non ci raccontiamo storie, cosa offriamo a chi arriva nella nostra città? I monumenti chiusi oppure transennati?". Pronta la replica della Simonella: "Forse non è sufficientemente informata su come funziona l’accoglienza dei crocieristi - ha detto-. La nave Msc Fantasia attracca alla banchina 26 e alcuni passeggeri acquistano escursioni già a bordo. Gli altri, che sono tantissimi, possono girare liberamente e per loro abbiamo predisposto un piano ad hoc. Il servizio navetta è gestito da Conerobus e prevede la sosta in piazza Cavour dove i crocieristi vengono accolti da personale nostro. Noi sosteniamo una serie di costi, dal materiale promozionale al lavoro durante la domenica inoltre c’è un accordo oneroso con la Curia perchè tenga aperte chiese e musei. I crocieristi sono molto soddisfatti al momento di quello che viene loro offerto". Ma la De Angelis precisa: "Devono fare un bel pezzo di strada per raggiungere la navetta che li porta a piazza Cavour, poi una volta lì non hanno nulla perchè i taxi sono davanti alle Muse così come il trenino. Cosa offriamo noi come alternativa alle escursioni? Anno dopo anno avete peggiorato la vita dei turisti. All’arrivo in banchina non c’è una zona d’ombra, c’è puzza e nessun cartello informativo". Intanto domenica sarà la quinta toccata per la Msc Fantasia e i negozi stando alla situazione delle scorse settimane saranno aperti a macchia di leopardo così come i bar. Ogni settimana sono un migliaio le persone che attraverso le navette dedicate raggiungono piazza Cavour dove trovano ad accoglierli steward di Conerobus con depliant e volantini. Molti vorrebbero raggiungere la spiaggia di Portonovo ma la navetta non è ancora stata attivata. Ai turisti vengono anche offerti presso "l’Edicola" di piazza Roma depliant, cartine, brochure con tutte le attrazioni della zona, tra itinerari nei parchi cittadini oppure al Porto Antico. Tra le proposte culturali resta aperta nel fine settimana la Pinacoteca civica Francesco Podesti con le nuove sale espositive, in cui è possibile ammirare il nuovo allestimento del "Giuramento degli Anconitani", a cura dello storico dell’arte Stefano Zuffi, e il nuovo capolavoro del Podesti "Ritratto dei marchesi Busca". Alla Mole Vanvitelliana è visitabile la mostra Frida Khalo, una vita per immagini e restano ancora alcuni giorni per la mostra Terra sacra, in chiusura l’8 maggio, con opere, tra gli altri, di Zerocalcare, Maurizio Cannavacciuolo, Gino De Dominicis, Antonio Marras.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?