I carabinieri fabrianesi in strada per i controlli anche sull'alcol
I carabinieri fabrianesi in strada per i controlli anche sull'alcol

Fabriano, 4 agosto 2020 -  Emergenza alcol al volante a Fabriano con ben tre conducenti coinvolti in incidenti stradali. Nel giro di poche settimane, sono risultati positivi all'etilometro e  tutti denunciati dai carabinieri per guida in stato di ebbrezza. I tre sono stati così sottoposti al ritiro della patente.

Un 44enne fabrianese, nelle scorse settimane, è finito in ospedale dopo che la sua Opel si è scontrata ad Argignano con un'altra vettura, il cui conducente ha riportato cinque giorni di prognosi. Ancora più lievi le ferite per il 44enne (guaribili in due giorni), che però è risultato positivo agli accertamenti sull'alcol (0.9 rispetto al limite massimo di 0.5).

Un 25enne residente nella zona costiera della provincia, ma spesso a Fabriano per lavoro, a bordo di una Peugeot, nei giorni scorsi ha centrato un albero. Per lui ferite guaribili in cinque giorni, ma denuncia e sequestro della licenza di guida in quanto si è rifiutato di sottoporsi agli esami per assunzione di alcol e droga.

Oltre tre volte il limite consentito (1.65) il tasso alcolemico di un 56enne fabrianese coinvolto in uno scontro tra due auto lungo la Statale 76 alle porte della città. Nessuna conseguenza fisica per l'uomo al volante di una Fiat Panda di sua proprietà e per altro automobilista, ma é scattata la plurima sanzione per l'ebbrezza al volante.

Niente incidenti stradali, ma valori elevatissimi per un 54enne fabrianese controllato di pomeriggio lungo viale Stelluti Scala. L'uomo al volante di una Seat, non intestata a lui, viaggiava con un tasso alcolemico di 2.2 grammi per litro di sangue.