La Volante della polizia sta facendo accertamenti per chiarire la dinamica
La Volante della polizia sta facendo accertamenti per chiarire la dinamica

Ancona, 7 gennaio 2019 - Era ferito nel parcheggio della discoteca Mood, in via del Castellano: soccorso un 23enne rimasto coinvolto in un litigio fuori dal locale. Il giovane, italiano, residente in città, è stato trovato nella notte tra ieri e sabato, con il volto tumefatto per i pugni che aveva ricevuto.

«Non so chi mi ha picchiato – ha detto alla polizia, intervenuta per ricostruire l’accaduto – non lo conosco». Portato al pronto soccorso ha poi lasciato l’ospedale senza attendere la visita medica. Prima era stato identificato dagli agenti della Volante.

Il 23enne è già noto alle forze dell’ordine perché ha precedenti per droga, sia come assuntore che come detentore di stupefacente ai fini di spaccio. E potrebbe essere stata proprio la droga il motivo dell’aggressione. La polizia sta facendo accertamenti.

Lasciando l’ospedale senza un referto medico fa pensare che non sarà sua intenzione fare denuncia, nemmeno contro ignoti. Si cerca chi ha chiamato il 118 per chiedere l’intervento dei sanitari. Quando la polizia ha raggiunto il parcheggio ha trovato il giovane già all’interno dell’ambulanza.

Non era lucido nel fornire dettagli su quello che gli era successo riferendo solo che era stato picchiato, preso a pugni, da una persona, senza un reale motivo. Tra i due sarebbe scoppiato un primo diverbio all’interno del locale, durante la serata di musica, ma l’aggressione si è consumata all’esterno, una volta usciti. Il gestore del Mood assicura di non aver notato nessun litigio durante la serata dove era in programma musica afro.

«A quell’ora avevamo già chiuso e stavamo sistemando all’interno – dice Alessandro Coen – ma non mi sono accorto di nulla tanto che ho commentato con il mio staff che era filato tutto liscio. Dentro la discoteca nessuno ha litigato, lo avrei visto. I nostri buttafuori hanno il compito di controllare anche l’ingresso della discoteca per fare in modo che, a fine serata, chi lascia il locale lo faccia senza creare problemi o fare rumore. Nessuno mi ha segnalato nulla quindi ipotizzo che se è successo qualcosa è accaduto al parcheggio di sopra, non in quello davanti alla discoteca ma cercherò di approfondire con il mio staff».

Prima delle 5 il 23enne è arrivato in pronto soccorso dove doveva essere sottoposto a dei controlli. La polizia lo ha raggiunto in ospedale appurando dal personale sanitario che il giovane però era andato via da solo dalla struttura senza fare visite.