Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Asfalti e buche, arrivano i lavori elettorali

A tre anni dal finanziamento sono partiti, e in alcuni casi conclusi, gli interventi messi in campo dal Comune: ora anche i rattoppi

Gli operai a lavoro nelle strade
Gli operai a lavoro nelle strade
Gli operai a lavoro nelle strade

Si sono fatti attendere a lungo ma ora, dopo quasi tre anni dal finanziamento, arrivano i lavori di manutenzione di alcune strade cittadine. Mentre per il rattoppo il Comune è in attesa che arrivi la fornitura di asfalto, avendolo terminato. "Dopo via Follerau e le strade di ingresso al cimitero di Santa Maria – fa il punto il sindaco uscente Gabriele Santarelli su un argomento molto sentito dai fabrianesi - è stato terminato anche il lavoro lungo la parte finale di via Bachelet. Ora mancano gli interventi in via Cappuccini e sui marciapiedi di via Dante lungo il tratto già asfaltato. Questi lavori fanno parte degli interventi finanziati nel luglio del 2019 che comprendevano via Dante, via le Fornaci, la strada per Civita e tratti della strada di Cantia già fatte lo scorso anno". Ma non è tutto: "Nel frattempo è stato consegnato il progetto esecutivo del valore di 440mila euro – aggiunge Santarelli - che coinvolge il tratto di Via Dante dalla rotatoria del centro commerciale fino all’incrocio con via Luigi Bennani e i marciapiedi di via Serraloggia, via Don Minzoni e viale Zobicco. Questo intervento è finanziato con fondi del Pnrr complementari al sisma. Altro progetto pronto e che partirà entro il prossimo luglio è quello finanziato da fondi Ministeriali per 125mila euro e che coinvolge la strada di Cacciano, di Serrina e un ulteriore tratto di via Bachelet. Terminata la fase dei lavori di scavo per la posa della fibra da parte di Openfiber e di Tim è possibile programmare altri interventi anche grazie ai progetti che l’ufficio tecnico ha già preparato". E ancora sui prossimi progetti da mettere a punto per la manutenzione delle strade cittadine molte delle quali necessitano di importanti interventi il sindaco annuncia: "Stiamo anche collaborando con Viva Servizi per sottoscrivere una convenzione mediante la quale poter fare interventi in maniera congiunta in modo da evitare che si debbano realizzare scavi dopo la sistemazione delle strade. Con questi interventi le risorse investite per i lavori sulle strade raggiungono il milione e 400mila euro". "Venerdì prossimo (domani, ndr) – conclude il primo cittadino - verrà consegnato anche il materiale (600 sacchi da 25 chili di asfalto a freddo) per intervenire sulle buche, diciamo pure voragini, che purtroppo non siamo riusciti a riparare in queste settimane, proprio perchè avevamo terminato i sacchi di asfalto a disposizione". Del resto la campagna elettorale sta entrando nel vivo in questi giorni, anche se il governo pentastellato uscente che punterà su Ioselito Arcioni non ha ancora reso nota la propria lista di candidati.

Sara Ferreri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?