Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Castelfidardo, commando assalta il distributore Q8

Per fuggire i ladri hanno abbandonato la colonnina sradicata. E anchei soldi

di SILVIA SANTINI
Ultimo aggiornamento il 7 settembre 2018 alle 12:02
La colonnina sradicata e il trattore

Castelfidardo (Ancona), 3 settembre 2018 – Stanotte un commando di ladri ha assaltato il distributore Q8 lungo la Jesina a Castelfidardo, la strada che porta a Villa Musone, riuscendo a sradicare una colonnina self service di fronte al bar “Kilometrocinque”. Il colpo però è fallito, i malviventi si sono dati alla fuga abbandonando la colonnina con i soldi poco distante.

Per assicurarsi la via di uscita hanno sbarrato la strada con grossi tronchi di albero, che i vigili del fuoco di Osimo hanno dovuto rimuovere alle prime luci dell’alba di stamattina, e un trattore. Per portar via la colonnina invece hanno usato un altro trattore rubato da un magazzino vicino. Sul posto stanotte sono arrivati i militari del Norm di Osimo e i colleghi delle stazioni di Castelfidardo e Camerano richiamati dall’allarme antifurto scattato sulla linea 112 della Compagnia osimana e dalle segnalazioni di alcuni cittadini. 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.