Osimo, 30 dicembre 2019 – E’ stata stroncata stanotte la banda degli autori di furti in abitazione, il terrore degli abitanti di tutta la Provincia. E’ loro la paternità dei colpi di San Biagio di Osimo ad esempio, frazione presa di mira nelle ultime settimane. Tre gli arrestati, albanesi.

Si erano stanziati nel comune di Porto Sant’Elpidio dove avevano creato il loro covo e la base logistica. Riuscivano a raggiungere anche i secondi piani degli stabili noncuranti della presenza degli occupanti. Si muovevano su auto a noleggio per eludere le indagini. L’operazione è stata condotta dai Carabinieri del Norm della Compagnia di Osimo in stretta sinergia con i colleghi della Stazione locale. Hanno lavorato giorno e notte visionando telecamere ed analizzando migliaia e migliaia di utenze contenute nelle celle di aggancio proprio per identificarli, senza tralasciare la sorveglianza dei quartieri osimani con l’autoradio con colori d’istituto e militari in abiti civili. L’indagine ha avuto subito una svolta visto che è stata accertata una relazione con i componenti della banda dell’Audi RS4 di colore nero, i cui autori erano stati arrestati ad Assisi il 20 novembre scorso ad opera degli stessi Carabinieri di Osimo. Dopo le formalità di rito portati nella casa circondariale di Ancona.