Quotidiano Nazionale logo
29 apr 2022

Baraonda nell’aula del Consiglio comunale: la minoranza se ne va

Il presidente dell’assemblea Luca Cappanera nega l’intervento al capogruppo delle civiche di opposizione Roberto Cenci e in Consiglio comunale scoppia la bagarre: la minoranza lascia l’aula in apertura della riunione nella quale si è discusso, ieri, di bilancio. Le accuse: "Denunciamo - dicono dalla minoranza - il comportamento antidemocratico, inopportuno e arrogante del presidente del Consiglio comunale Luca Cappanera. I toni e gli atteggiamenti usati nel negare un diritto del consigliere comunale sono arbitrari ed ineducati. L’atteggiamento odierno (di ieri) fa seguito ad altre numerose occasioni in cui Cappanera ha svilito il ruolo del Consiglio negando la civile discussione. La minoranza stigmatizza il comportamento della sindaca che non è assolutamente intervenuta per correggere l’evidente arroganza del presidente del Consiglio avallando il suo comportamento". Soltanto Marco Baldassini (Misto) è rimasto in aula per due interventi sul bilancio e valorizzazione ambientale. "Appare clamorosa la defezione dei consiglieri di minoranza – risponde Cappanera - dalla seduta del Consiglio comunale, in spregio alle norme che l’assise civica di Falconara si è data. L’attuale regolamento è stato approvato in questa legislatura senza voti contrari. Una volta approvato non è accettabile né corretto che ci siano consiglieri che chiedono un’applicazione ad personam, che scavalchino sistematicamente regole valide per tutti e approvate dalla stessa assemblea. Ancora più inaccettabile è che, in seguito alla semplice applicazione del regolamento da parte del sottoscritto, non solo il consigliere che pretendeva un privilegio, ma quasi tutta l’opposizione sia uscita dall’aula, oltretutto nel momento in cui si discuteva un atto importante come il bilancio consuntivo". Citando alcuni esempi, Cappanera conclude sostenendo che "non si possono piegare le regole del Consiglio il proprio palcoscenico personale".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?