Ancona, 12 ottobre 2018 - Tornano i vandali a bordo dei mezzi pubblici. E’ la stessa azienda Conerobus che «si augura che presto si riesca a porre un freno alla scia di atti vandalici ai danni dei bus, che sta invece purtroppo proseguendo lungo la direttrice a sud di Ancona».

Dopo gli episodi di imbrattamento all’interno dei mezzi extraurbani impiegati lungo le tratte Ancona – Collemarino, nei giorni scorsi sono stati presi di mira i bus che collegano il capoluogo dorico con Recanati, passando per Osimo, Castefidardo e Loreto.

«Un’emergenza a cui la polizia sta già facendo fronte con controlli sulle linee scelte come bersaglio e che proseguiranno nei prossimi giorni» spiegano ancora da Conerobus.

«Gli agenti della Questura di Ancona – commenta il presidente di Conerobus Muzio Papaveri – si stanno impegnando con verifiche mirate per mettere fine ad una situazione grave e riprovevole».