Quotidiano Nazionale logo
24 apr 2022

Camion sprofonda nella voragine in strada "Prima un boato e poi ci siamo finiti dentro"

Il mezzo di Anconambiente risucchiato in via Calatafimi in un buco profondo più di un metro: chiusa la via, illeso il conducente

marina verdenelli
Cronaca

di Marina Verdenelli

C’è finito dentro, con la ruota posteriore sinistra, risucchiato da una voragine profonda più di un metro. L’asfalto cede in via Calatafimi e a pagarne le conseguenze è un mezzo di Anconambiente. Ieri mattina, attorno alle 8, il camion della nettezza urbana è rimasto intrappolato in una buca che sotto il suo peso è diventata gigante. "Il conducente stava percorrendo la salita – spiegano da Anconambiente – quando ha udito una specie di boato e ha sentito il mezzo andare dentro alla grande buca. L’autista è rimasto illeso".

Il camion era arrivato all’incrocio con via Elia, davanti al locale "Little Italy", quando l’asfalto improvvisamente ha ceduto. Per il Comune è stata colpa della pioggia caduta in questi giorni, dopo un periodo di secca, che filtrando sottoterra ha portato via il materiale (per lo più terriccio) rendendo quindi l’asfalto più friabile. Lo stato della via, come tante ad Ancona, non è ottimale e la carreggiata presenta in più punti diverse toppe di catrame messe dopo buche e cedimenti avvenuti anche in passato.

Ieri la fortuna ha voluto che sia stato un mezzo pesante a finire nel buco, limitando i danni per il camion e per chi lo conduceva vista anche la grossa stazza. Se ci fosse passata prima un’auto sarebbe stato peggio. Per liberare il mezzo di Anconambiente sono stati chiamati i vigili del fuoco che sono dovuti intervenire con un mezzo dotato di gru. Il camion è stato agganciato dai pompieri con dei tiranti in ferro e sollevato per tirarlo fuori dalla voragine. In pochi minuti era fuori dalla buca. Solo dopo è stato possibile vedere quanto era grande il buco, più di un metro di diametro e profondo, almeno un metro. Liberato il mezzo la zona è stata transennata dal Comune con delle protezioni in ferro. Fino a ieri pomeriggio il buco era ancora aperto. La voragine ha comportato la chiusura della via, da piazza Cavour fino all’incrocio con via Elia. Alcune auto in sosta sono state tolte prima dello sbarramento ma altre sono rimaste chiuse dentro. Adesso dovrà intervenire il magazzino comunale per chiudere la voragine e dovrà essere verificato che non ci siano stati danni alla rete fognaria. Sotto quel tratto di strada ci passano diverse tubature di servizio. Sul lato destro della via è stato messo un cartello di divieto di sosta, senza data, finalizzato al rifacimento delle fogne. Il Comune ha avvisato l’utenza della via chiusa momentaneamente al traffico attraverso i propri canali social, compresa la pagina Facebook, dicendo "chiusa via Calatafimi per lavori su una grossa buca aperta dal maltempo, la strada è chiusa da Piazza Cavour a via Elia e nel tratto verso Largo San Cosma".

Diversi sono stati i commenti dei cittadini riportati sotto la comunicazione e relativi al pessimo stato di tante strade in città. Qualcuno ha ironizzato "ma quale maltempo?", un altro ha scritto "in effetti c’è stata una pioggia torrenziale" e un altro ancora "strade e marciapiedi pietosi altro che pioggia".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?