La caserma dei carabinieri di Osimo
La caserma dei carabinieri di Osimo

Osimo (Ancona), 23 gennaio 2020 - Il 2019 si è appena concluso e i dati elaborati dai carabinieri della Compagnia di Osimo al comando del maggiore Luigi Ciccarelli segnano l’aumento degli arresti e delle denunce e anche di quelle per furto. Rispetto al 2018 sono diminuiti del cinque per cento circa i delitti nel complesso (da mille e 961 a mille e 864), di cui 775 scoperti (il 41,5 per cento).

Sono state sviluppate importanti indagini che hanno consentito di trarre in arresto 398 persone e denunciarne in stato di libertà all’autorità giudiziaria mille e 380 (più 21,7 per cento). Particolare attenzione è stata riservata ai furti leggermente in rialzo appunto (776 rispetto ai 763 del precedente anno) e alle sette rapine (numero invariato).

Deferiti per quei reati 664 soggetti, tratti in arresto 256 e, a cinque sodalizi, è stato attribuito anche il reato di associazione per delinquere. Al lavoro il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia e dalle Stazioni di Osimo, Camerano, Offagna, Numana, Loreto, Filottrano, Agugliano e Castelfidardo.