Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

Castelfidardo omaggia Caterina Governatori a 5 anni dalla scomparsa

Il 4 maggio 2017 Caterina Governatori, fidardense di 21 anni, ha perso la vita in un incidente a Recanati a pochi metri dal posto di lavoro. L’8 maggio di quest’anno, a cinque anni di distanza da quel tragico giorno, il Comune di Castelfidardo le rende omaggio con una stele che sarà posizionata nel piazzale della scuola materna delle Crocette. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare all’evento. L’inaugurazione avverrà alle 10 alla presenza del sindaco Roberto Ascani e del referente del Centro regionale trapianti nell’ambito del grande progetto e obiettivo "La cultura del dono". La giovane infatti ha donato gli organi e, dunque, ha salvato sei vite. I suoi genitori, per cercare conforto, hanno lanciato un appello ai riceventi e alle loro famiglie a farsi sentire per far rimanere viva anche in questo modo la memoria della loro adorata figlia. Sono riusciti a incontrare uno di loro, una giovane padovana. Era stata proprio lei, residente a Finale Emilia in provincia di Modena, a voler sapere chi fossero i parenti di quella ragazza dal cuore d’oro che le ha salvato la vita. "I trapianti sono tutti riusciti e gli organi hanno ripreso a funzionare. Caterina è un angelo volato in cielo, sarà sempre benedetta e mai dimenticata – dice il padre Giordano Governatori -. Condividere questo pensiero ci sarà di conforto per andare avanti".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?