C’è troppa Virtus . Varese lotta ma sulla difesa deve lavorare

Varese gioca con orgoglio, ma nella prima trasferta dell'anno viene travolta dalla Virtus Bologna. 33 punti nel primo quarto e 16 triple segnate di squadra: numeri troppo pesanti per avere speranze.

C’è troppa Virtus . Varese lotta  ma sulla difesa  deve lavorare
C’è troppa Virtus . Varese lotta ma sulla difesa deve lavorare

BASKET

Varese gioca con orgoglio, ma nella prima trasferta dell’anno è travolta dalla Virtus Bologna. I vicecampioni d’Italia segnano 33 punti nel primo quarto e scollinano quota 100 a poco meno di cinque minuti dalla sirena. Numeri troppo pesanti per avere una speranza al PalaDozza per i ragazzi di Tom Bialaszewski, che possono comunque tornare a casa con una serie di indicazioni preziose. Come il ritmo di un sistema offensiva che produce cifre da record dietro l’arco. Certo, produrre 16 triple vincenti di squadra e ritrovarsi oltre i 20 punti di distacco per quasi tutto il match è emblematico di una difesa che non esiste su corpi come quelli di Belinelli, Mickey e Cordinier, senza dimenticare un Pajola in doppia cifra e con tre triple segnate. A.L.M.