SARA FERRERI
Cronaca

Cerreto d'esi: tampona e ferisce un'anziana: scappa ma un carabiniere lo placca

L'automobilista viene rincorso a piedi da un carabiniere libero dal servizio: non aveva nè patente, nè assicurazione e nemmeno la carta di circolazione. Sanzionato per oltre 6mila euro

In azione i carabinieri

In azione i carabinieri

Cerreto d’esi (Ancona), 13 novembre 2023 – Causa un incidente che ferisce un’anziana cerca di scappare a piedi ma un carabiniere fuori dal servizio lo insegue e lo blocca: non aveva né patente, né assicurazione, né carta di circolazione. I carabinieri della compagnia di Fabriano hanno denunciato per lesioni personali stradali gravi, per fuga a seguito di incidente stradale con feriti e omissione di soccorso, un ventenne, indiano, residente in Umbria, che ha provocato un incidente a Cerreto d'Esi e poi è scappato. Il fatto è accaduto nei giorni scorsi. Il giovane ha prima tamponato una macchina, illeso il conducente, ma è rimasta ferita nell’impatto l'anziana passeggera che è stata soccorsa dal 118. Il ventenne ha abbandonato la macchina ed è scappato a piedi. La scena è stata vista in diretta da un militare del Radiomobile di Fabriano, fuori dal servizio, che si è reso conto di quanto stava succedendo e ha iniziato ad inseguire l’automobilista a piedi. Dopo una breve corsa, il militare lo ha fermato e immobilizzato chiedendo l'ausilio dei colleghi. Sul posto s sono subito portati i carabinieri della stazione di Genga che hanno rilevato il sinistro mentre l'uomo, fermato dal militare dell'aliquota Radiomobile è stato trasferito in caserma per accertamenti. Dalle indagini è emerso che il ventenne umbro non aveva mai conseguito la patente e per questo è stata elevata nei suoi confronti una sanzione amministrativa pari a 5.100 euro. Il mezzo, inoltre, era sprovvisto di assicurazione e per questo è stata elevata una contravvenzione da 866 euro. Non c'era nemmeno la carta di circolazione: di qui una terza sanzione da 42 euro. Complessivamente sono state elevate quattro contravvenzioni, l'ultima per omessa precedenza da 167 euro. In tutto, quindi, sono state elevate sanzioni amministrative superiori a 6mila euro. L'auto è stata sequestrata. Proseguono intanto i controlli contro i furti: nel fine settimana nelle ore serali e notturne i carabinieri hanno impiegato tre pattuglie di cui una in borghese per controlli in tutto il territorio. È stato beccato un ventenne del Brasile, residente in Lombardia, che transitava in piena notte con un auto di grossa cilindrata in via Dante a Fabriano. Al controllo è emerso che aveva un tasso alcolemico superiore a un grammo su litro. Il giovane è stato denunciato per guida e stato di ebbrezza, la patente gli è stata ritirata e l'auto affidata a persone di fiducia dai militari del nucleo Radiomobile.