Quotidiano Nazionale logo
29 apr 2022

"Confronti elettorali, il circolo a Ponte Pio negato a Fiordelmondo"

Circolo comunale a Ponte Pio concesso solo al delfino di Bacci Matteo Marasca e "negato" al suo avversario politico Lorenzo Fiordelmondo: è polemica. All’attacco va Europa Verde che sostiene Fiordelmondo: "Le civiche tengono in ostaggio un locale del Comune, il circolo Il Calcinaro. Le chiavi sono in possesso di un privato, e non del Comune. Alla nostra richiesta di usare il locale per organizzare un incontro tra i residenti del quartiere e il candidato sindaco Fiordelmondo, il privato ci risponde che non vuole concederlo a nessuno dei candidati. Ci adeguiamo. Ma il 14 aprile la stessa risposta, a quanto pare, non è stata data al candidato Marasca a cui il circolo è stato aperto fornendogli sedie, tavoli e assistenza del depositario delle chiavi". Marasca non replica mentre il Comune spiega: "L’Amministrazione, su esplicita richiesta, ha sempre concesso indistintamente a tutti i gruppi politici propri spazi e sedi per le rispettive attività di incontro con i cittadini. E sarà così anche per questa tornata elettorale per il rinnovo del sindaco e del consiglio comunale. Solo dal 14 maggio, vale a dire dall’indomani della presentazione ufficiale delle liste e dei relativi candidati sindaci, gli spazi pubblici deputati ad attività di propaganda elettorale saranno solo quelli previsti dal regolamento: Palazzo dei Convegni e una Piazza che sarà individuata dalla Giunta".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?