Amuchina Gel X-Germ Disinfettante Mani
Amuchina Gel X-Germ Disinfettante Mani

Ancona, 26 febbraio 2020 -  Il boom dell’amuchina spinge a ritmi produttivi mai visti prima lo stabilimento anconetano di ‘Angelini Pharma’, il cui direttore commerciale annuncia un netto cambio di passo, dopo che quei piccoli flaconi si sono trasformati in una sorta di oro liquido sotto la spinta della fobia collettiva da contagio di Coronavirus

Leggi anche Coronavirus, mille al concorso infermieri con mascherine e guanti - "Calma, non è una catastrofe". Conte serra le fila: reagiamo uniti

Come vi state attrezzando al dilagare delle richieste del mercato?
"Fino a qualche settimana fa tutto era fuorché un prodotto top della nostra azienda: parliamo di una merce di solito dal consumo tutto sommato contenuto, rispetto ad altre produzioni del nostro sito con volumi assai più robusti, vedi moment, tachipirina e tantum verde. Dei 750 lavoratori della fabbrica, solo pochissime decine sono deputate a seguire questo tipo di lavorazione".
È vero che in questi giorni avete già raddoppiato la produzione? 
"È così. In media nel macchinario destinato alla preparazione di amuchina si lavora sedici ore al giorno per cinque giorni a settimana e neanche per tutti i periodi dell’anno, perché ci sono dei momenti in cui ci si ferma, in base alle richieste. Ora, invece, siamo già passati alla copertura 24h dal lunedì al sabato, con tre turni giornalieri. Stiamo valutando la possibilità di essere operativi, sempre per 24 ore, anche la domenica ed in questo caso non è affatto esclusa l’eventualità che si profili la necessità di ricorrere a nuovo personale".
Ma riuscirete ad esaudire una domanda ‘impazzita’?
"Da parte nostra c’è la piena volontà di arrivare a mettere sul mercato la maggiore quantità possibile di amuchina, ma dobbiamo fronteggiare il problema delle forniture del materiale di confezionamento con cui ci stiamo scontrando in queste ore. I piccoli contenitori provengono da fornitori esterni e, a quanto pare, non tutti al momento sarebbero preparati a loro volta ad incrementarne la realizzazione".




Leggi anche Coronavirus, come si cura? Prevenzione decisiva - Coronavirus e influenza, quali differenze - Come difedersi: domande e risposte 

Coronavirus, i comportamenti da seguire